Contenuto principale

Notizie

Seleziona una categoria tra quelle elencate qua di seguito, poi seleziona un articolo da leggere.

Avviso rifacimento del manto stradale della Frascati - Colonna

Si comunica che da venerdì 20 aprile inizieranno a cura di Roma Città Metropolitana, i lavori di rifacimento del manto stradale sul tratto urbano della Frascati - Colonna. Fino al termine dei suddetti lavori potranno verificarsi ripercussioni sulla viabilità.
Nei limite del possibile, saranno ricercate le soluzioni  per alleviare gli inevitabili disagi.

L'amministrazione Comunale

ALLERTA METEO 18/04/2018

Emesso avviso di allertamento del sistema di protezione civile regionale del 18/04/18. Info su http://www.regione.lazio.it/rl_protezione_civile/?vw=bollettini

Avviso raccolta rifiuti

Si comunica che per le festività del 25 aprile e 1 maggio non verrà svolto  il regolare servizio di raccolta differenziata porta a porta.

Carta d'identità elettronica

CARTA D'IDENTITÀ ELETTRONICA DAL 23 MARZO 2018

La carta d’identità elettronica (CIE) è un documento di riconoscimento personale e un titolo di viaggio che consente l'ingresso in tutti i paesi dell'Unione Europea e in quelli con cui lo Stato italiano ha firmato specifici accordi (maggiori informazioni sul sito del Ministero dell’Interno, link: www.cartaidentita.interno.gov.it)

In futuro il documento potrà essere utilizzato anche per accedere ad ulteriori servizi erogati dalle pubbliche amministrazioni.

Realizzata in materiale plastico (policarbonato), la CIE ha le dimensioni di una carta di credito ed è dotata di sofisticati elementi di sicurezza (ologrammi, sfondi di sicurezza, micro scritture, ecc.) e di un microchip a radio frequenza che memorizza i dati del titolare. La foto in bianco e nero è stampata al laser per garantire una elevata resistenza alla contraffazione.

Con l'entrata a pieno regime dell'emissione della CIE la carta d’identità cartacea sarà rilasciata solo in casi eccezionali.

Chi può richiedere la carta d'identità elettronica

La CIE viene rilasciata ai cittadini residenti nel Comune di Colonna, nei seguenti casi:

  • prima richiesta di carta d'identità;

  • precedente documento di identità in corso di validità ma rubato, smarrito o deteriorato;

  • precedente documento di identità scaduto (o nei centottanta giorni precedenti la scadenza).

Attualmente non è possibile rilasciare la CIE ai cittadini iscritti all'Aire (Anagrafe degli italiani residenti all'estero), che possono comunque ottenere la carta di identità cartacea.

La validità della carta cambia a seconda dell'età del titolare e si estende, rispetto alle scadenze sotto indicate, fino al giorno e mese di nascita del titolare:

  • minori di 3 anni: triennale;

  • dai 3 ai 18 anni: quinquennale;

  • maggiori di 18 anni: decennale.

Nota

Le carte di identità cartacee ed elettroniche in corso di validità continueranno ad essere valide fino alla loro scadenza.

Come fare

Per il rilascio della CIE il cittadino interessato deve fissare un appuntamento con l’Ufficio Anagrafe (06/9473101)

Per il rilascio occorre:

  • essere residente a Colonna;

  • presentarsi personalmente allo sportello dell'Ufficio Anagrafe in base all'appuntamento preventivamente fissato;

  • essere muniti di carta identità cartacea scaduta o rinnovata mediante apposizione del timbro di proroga;

  • avere il codice fiscale allineato fra Anagrafe del Comune di Colonna, Agenzia delle Entrate e Indice Nazionale delle Anagrafi (tale verifica verrà effettuata dall’Ufficio Anagrafe);

  • presentarsi con una fototessera recente dello stesso tipo di quelle usate per il passaporto (formato tessera 35 x 45 millimetri), scattata da non più di sei mesi (preferibilmente senza occhiali; lo sfondo della foto deve essere bianco). In alternativa è possibile presentare la foto da acquisire (che deve avere comunque le medesime caratteristiche) su un supporto USB: in questo caso il file della foto dovrà essere in formato png o jpg, avere una risoluzione di almeno 400 dpi e avere una dimensione massima non superiore a 500 KB;

Cittadini non comunitari

I cittadini non comunitari oltre alla documentazione di cui sopra devono presentare anche:

  • il passaporto in corso di validità (in originale);

  • il permesso di soggiorno valido in originale, oppure la copia del permesso di soggiorno scaduto con l’originale della ricevuta attestante l’avvenuta richiesta di rinnovo presentata prima della scadenza del permesso di soggiorno o entro sessanta giorni dalla scadenza dello stesso.

Minorenni

I minorenni possono ottenere la carta di identità fin dalla nascita. Al momento del rilascio è sempre necessaria la presenza del minore che, a partire dai dodici anni, firma il documento e deposita le impronte digitali.

Sono necessari inoltre:

  • un documento di riconoscimento del minore (se in possesso);

  • in caso di documento valido per l'estero, la presenza di entrambi i genitori (muniti di valido documento d’identità personale), per rendere l'assenso scritto all'espatrio o dell'unico esercente la potestà o del tutore (munito di atto di nomina).

Nel caso uno dei genitori si trovi nell'impossibilità di essere presente allo sportello, è sufficiente che sottoscriva l'assenso utilizzando il modulo assenso per espatrio minore e lo trasmetta all'Ufficio Anagrafe unitamente alla fotocopia di un valido documento di identità .

Cittadini minorenni extracomunitari

I cittadini minorenni extracomunitari devono presentarsi allo sportello, accompagnati da un genitore o da chi ne fa le veci, muniti di passaporto valido e di permesso o carta di soggiorno in regola o, se privi, con le ricevute del kit postale. Se scaduto, con il permesso stesso e con la ricevuta della Questura o dell'ufficio postale che attesta la richiesta di rinnovo. Tutti questi documenti devono essere esibiti in originale.

Cittadini minorenni della Comunità Europea

I cittadini minorenni della Comunità Europea devono presentarsi allo sportello accompagnati da un genitore o da chi ne fa le veci con la documentazione sopra richiesta, muniti di passaporto valido o documento equivalente. Tutti i predetti documenti devono essere esibiti in originale.

Note

Non possono ottenere la carta di identità valida per l'espatrio:

  • i minori per i quali non sia stato fornito l'assenso dei genitori o del tutore;

  • i cittadini con situazioni di impedimento all'espatrio;

  • i cittadini stranieri.

Tempi per il rilascio della carta d'identità elettronica

Al termine delle operazioni di inserimento e verifica dei dati, lo sportello anagrafe rilascia al cittadino la ricevuta della richiesta della CIE, che non è però utilizzabile come documento di identificazione o riconoscimento.

La consegna della CIE, a cura del Ministero dell'Interno, avverrà tramite posta circa entro dieci giorni lavorativi all'indirizzo indicato dal cittadino all'atto della richiesta.

Si consiglia pertanto controllare la data di scadenza della propria carta di identità per evitare di trovarsi sprovvisti del documento.

Se il cittadino non venisse trovato all'indirizzo precedentemente indicato, la CIE rimarrà in giacenza all'ufficio postale per quindici giorni solari (a partire dal quarto giorno solare successivo al rilascio dell'avviso). Il documento verrà successivamente inviato all'ufficio anagrafe del Comune

La CIE potrà essere ritirata dall’interessato o da altra persona da lui delegata al momento della richiesta di rilascio.

Costi per il rilascio della carta d'identità elettronica

Il costo di rilascio della CIE è di euro 22,21.

In caso di rinnovo anticipato, esclusa la fattispecie del furto, il costo è di euro 27,37.

Normativa

 

  • Decreto del Ministero dell'Economia e delle Finanze del 25 maggio 2016 "Determinazione del corrispettivo a carico del richiedente la carta d’identità elettronica”;

  • D.L.31.01.2005, convertito in L. 31.03.2005 n.43;

  • Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 22 ottobre 1999 n. 437 "Regolamento recante caratteristiche e modalità per il rilascio della carta di identità elettronica e del documento di identità elettronico"

  • Decreto del Ministero dell'Interno del 23 dicembre 2015 "Modalità tecniche di emissione della Carta d’identità elettronica";

  • D.L.78/2015 convertito in L. 6 agosto 2015, n. 125.

Furto, smarrimento o deterioramento

Chi deve rifare la carta d'identità in seguito a furto o smarrimento deve presentare anche la denuncia in originale resa davanti alle forze dell'ordine (carabinieri, polizia, vigili urbani, etc.) più una fotocopia della stessa.

Chi deve rifare la carta di identità in seguito a deterioramento del documento deve presentare quello che resta della carta d'identità rovinata (sempre che siano ancora visibili i dati identificativi uniti alla fotografia) o altrimenti la denuncia in originale di erronea distruzione della stessa, resa davanti alle forze dell'ordine (carabinieri, polizia, vigili urbani).

Progetto "Una scelta in Comune, per la donazione di organi e tessuti"

I cittadini maggiorenni possono esprimere la propria volontà alla donazione di organi e tessuti direttamente agli sportelli dell’anagrafe comunale in occasione del rilascio o del rinnovo della carta d'identità elettronica 

Chiusura caaf - patronato per il giorno 20 aprile 2018

Si prega di consultare l'avviso allegato

Attachments:
FileDescriptionFile size
Download this file (avviso.pdf)avviso.pdf 29 kB

OPEN DAY Asilo Nido Colonna

OPEN DAY COLONNA

A PROPOSITO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA

tariIl Sindaco Augusto Cappellini esprime grande soddisfazione per la considerevole diminuzione dei rifiuti non riciclabili prodotti dopo l’estensione, dal 30 gennaio scorso, a tutto il territorio comunale, della raccolta differenziata in modalità “porta a porta”.

“In questi primi due mesi di attività, dati alla mano,“ - dichiara il primo cittadino - “la frazione di indifferenziato prodotto rispetto ai mesi precedenti si è ridotta di circa il 70%.

 Leggi tutto il comunicato

Attachments:
FileDescriptionFile size
Download this file (comunicato_TARI.pdf)comunicato_TARI.pdf 65 kB

GEMELLAGGIO: AVVISO ALLA CITTADINANZA

Quest'anno si festeggiano 10 anni del gemellaggio con gli amici francesi di LA PLANCHE, che verranno a trovarci dal 14 al 17 Giugno p.v. E' in corso la definizione del programma di accoglienza, tutti coloro che vogliono partecipare con un proprio contributo di idee, anche ospitando le persone che faranno visita, sono pregati di contattare la Segreteria del Sindaco al n. 069473101 tasto 1.

IL SINDACO

Augusto Cappellini