Contenuto principale

Legge sugli orfani di femminicidio, anche Colonna c'è

COLONNA (attualità) - L'assessora Gabriella Giuliani aderisce all'appello promosso dalle donne del Pd provincia di Roma: "Urgente completare l'iter"

Anche Gabriella Giuliani, assessora alle Politiche sociali e Pari opportunità del Comune di Colonna, firma l’appello promosso dalle donne del PD della Provincia di Roma per sollecitare l’approvazione, da parte del Senato, del disegno di legge a tutela degli orfani di femminicidio.

«Io esisto, la mamma no». I bambini e le bambine vittime difemminicidio vengono definiti “orfani speciali” e in Italia, negli ultimi 10 anni, se ne contano 1628 di cui 417 dal 2014 ad oggi. Figlie e figli della vittima, lo sono spesso anche dell’assassino, segnati per sempre da una tragedia di cui sono spettatori passivi, per i quali la normativa vigente non prevede forme di tutela adeguate.

FIRMA la petizione

L’assessora Giuliani, impegnata in iniziative volte alla diffusione di una cultura del rispetto, contro ogni forma di violenza di genere, promotrice dell’apertura di uno sportello di ascolto antiviolenza, gestito dall’associazione “L’Aquilone Rosa”, si è fatta portavoce, nel suo Comune, dell’iniziativa delle donne del PD provinciale, sottoscrivendo, insieme alle altre amministratrici del Comune di Colonna, Adele Nardella e Luisella Pasquali e ad altre sostenitrici del PD locale, l’appello rivolto al presidente del Senato Piero Grasso.

“Gli orfani di femminicidio, commenta l’assessora Giuliani, non possono più aspettare e le istituzioni devono garantire il supporto necessario per affrontare le conseguenze di un dolore tanto grande, superando in tempi brevi l’attuale vuoto legislativo. Per questo è mia intenzione presentare anche una mozione al prossimo Consiglio Comunale”.

Fonte: ilmamilio