Contenuto principale

PORTA A PORTA SU TUTTO IL TERRITORIO

E' stato approvato dal Consiglio Comunale di Colonna del 15 settembre il nuovo affidamento del servizio dei rifiuti in house alla società AMBI.EN.TE s.p.a.

Il sindaco Augusto Cappellini e l'assessore all'Ambiente Giuseppe Galati illustrano i contenuti del nuovo servizio che vedrà l'estensione del sistema porta a porta a tutto il territorio comunale con rimozione, a partire dai primi giorni di gennaio 2017 degli ultimi cassonetti rimasti. Questo importante punto del programma politico - amministrativo dell'amministrazione Cappellini arriva finalmente alla sua completa attuazione.

L'assessore all'ambiente Galati Giuseppe riferisce che il percorso per giungere a questo risultato è stato frutto di un lungo ed attento lavoro, sicuramente ambizioso e di cui si beneficeranno i cittadini di Colonna.

Tra gli obiettivi perseguiti con questo affidamento vi è sicuramente quello principale di rendere un servizio migliore ai cittadini con l'estensione del sistema della raccolta differenziata con modalità porta a porta a tutto il territorio colonnese. Questo progetto determinerà un importante cambiamento del servizio di raccolta differenziata che avrà come conseguenza diretta l'aumento della quantità dei rifiuti differenziati destinati al riciclo e la contestuale diminuzione del conferimento del rifiuto indifferenziato in discarica.

Il potenziamento della raccolta differenziata e l'estensione del porta a porta su tutto il territorio comunale richiede indubbiamente una maggiore attenzione da parte dei cittadini nella differenziazione del rifiuto, un impegno questo che però avrà dei benefici sia ambientali che economici.

I cittadini pertanto verranno resi parte attiva al raggiungimento di questo obiettivo, saranno infatti distribuiti opuscoli informativi, saranno organizzate riunioni pubbliche dove verranno fornite tutte le istruzioni ed i chiarimenti necessari. Il nuovo servizio prevede infatti una serie di nuovi interventi e di miglioramenti di cui beneficeranno prima di tutto i cittadini.

Il porta a porta è indubbiamente una modalità di raccolta dei rifiuti che punta a migliorare la qualità della differenziazione e diminuire la quantità di materiale indifferenziato, si prevede infatti, dopo un periodo transitorio gestito dalla società affidataria Ambiente a partire dal 1° novembre prossimo, la totale rimozione dei cassonetti entro i primi giorni del mese di gennaio, sostituiti da un passaggio degli operatori a domicilio per il prelievo dei rifiuti secondo un calendario prestabilito che verrà consegnato insieme ai nuovi contenitori.

L'estensione di questo sistema consentirà di realizzare una sorta di cintura del tessuto urbano della città di Colonna, impedendo conferimenti indiscriminati di rifiuti che provengono dai centri limitrofi.
Per contenere o diminuire i costi del servizio è dunque fondamentale fare bene la differenziata, il porta a porta su tutto il territorio comunale è uno strumento strategico che spiegherà i suoi effetti nei prossimi anni e che consentirà al Comune di Colonna di essere tra i Comuni giudicati virtuosi e poter accedere anche a forme di premialità importanti o comunque a diverse forme di contribuzione.
L'amministrazione riferisce di essere dispiaciuta che la minoranza, votando contro, non abbia colto l'opportunità e l'occasione di un cambiamento epocale per quanto riguarda la città di Colonna e che i cittadini aspettavano da tempo.

E con l'aiuto di tutti e nel rispetto del senso civico garantiremo di sicuro un ambiente più pulito per tutti noi e per i nostri ragazzi, Colonna è dei cittadini e come tale dobbiamo amarla e sono certo che coglieremo il cambiamento e saremo tutti protagonisti.